Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

 

 Attività svolte: 2010-11 / 2011-12 / 2012-13 / 2013-14 / 2014-15 / 2015-16 / 2016-17 / 2017-18

Importante ampliamento dell’offerta formativa è rappresentato dal corso ad indirizzo musicale che costituisce parte integrante e arricchimento del progetto metodologico-didattico della Scuola secondaria di primo grado.
Il corso è aperto a tutti, anche a chi non ha mai svolto alcuna attività di tipo musicale (coro, studio di uno strumento, ecc…). E’ previsto il superamento di una prova attitudinale mediante la quale si accertano le predisposizioni dei candidati ai fini sia dell’ammissione alla classe musicale che alla corretta assegnazione dello strumento, tenuto conto anche delle preferenze espresse dai ragazzi stessi.

Come è organizzato il corso

Si tratta di una normale Scuola secondaria di primo grado integrata da 3 ore aggiuntive suddivise in:
•  2 lezioni settimanali di strumento
•  1 lezione settimanale di teoria musicale
Gli strumenti che vengono insegnati sono chitarra, flauto traverso, pianoforte e violino.

Musica d’insieme e concerti

La pratica della musica d’insieme si pone come strumento metodologico privilegiato. Infatti, l’evento musicale prodotto da un insieme ed opportunamente progettato sulla base di differenziate capacità operativo-strumentali, consente, da parte degli alunni, la partecipazione all’evento stesso, anche a prescindere dal livello di competenza strumentale raggiunto. A tale proposito, per la classe 2^ e 3^, la programmazione prevede una lezione di musica d’insieme settimanale. Tra i momenti salienti d’insieme ci sono i concerti di Natale e di fine anno scolastico. Cantare e suonare in gruppi più o meno numerosi ed in orchestra sono occasioni di importante crescita non solo dal punto di vista musicale. Fin dal primo anno i ragazzi del corso ad indirizzo musicale partecipano attivamente ai concerti e a tutte le attività correlate.


Finalità

L’inserimento dello studio dello strumento musicale nel normale curricolo della scuola secondaria di primo grado è inquadrato e considerato come ampliamento delle possibilità di promuovere la formazione globale dell’individuo offrendo, attraverso un’esperienza musicale resa più completa dallo studio di uno strumento, occasioni di maturazione logica, espressiva, comunicativa e integra il modello curricolare con percorsi disciplinari intesi a sviluppare, nei processi evolutivi dell’alunno, unitamente alla dimensione cognitiva, la dimensione pratico-operativa, estetico-emotiva, improvvisativo-compositiva. Offre all'alunno, attraverso l'acquisizione di capacità specifiche, ulteriori occasioni di sviluppo e orientamento delle proprie otenzialità, una più avvertita coscienza di sé e del modo di rapportarsi al sociale e fornisce ulteriori occasioni di integrazione e di crescita anche per gli alunni in situazione di svantaggio.
Le attività rivolte all’esterno, mirano ad affermare una più salda presenza della scuola sul territorio, ad assicurare una maggiore continuità educativo-didattica (attraverso il rapporto con le scuole primarie, il liceo musicale ed il Conservatorio di Musica) e, in generale, a sensibilizzare l’alunno a contribuire attivamente alla vita sociale del paese.